Al servizio di una comunità più grande

di Simone Giusti

Rompiamo gli indugi e confessiamolo subito: Piccola città di Vanessa Roghi è un piccolo capolavoro che in qualche modo giunge inatteso nel panorama culturale cittadino. Abituati a vivere in una città chiusa su se stessa, un po’ piagnona e perennemente spaventata, chi se lo aspettava di leggere un’opera che racconta con coraggio e quasi con disinvoltura, e sempre con grande senso di responsabilità, una storia così importante come quella dell’eroina. Una storia cittadina, che ci riguarda da vicino, visto che la “piccola città” è proprio Grosseto, la Kansas City di Cassola e Bianciardi. Una storia che, una volta condivisa, ci rende più grandi e più potenti, più capaci di ragionare su uno degli argomenti più complessi e difficili di questi anni. Continua a leggere Al servizio di una comunità più grande

Piccola città, bastardo posto

Il 15 novembre esce in libreria Piccola città. Una storia comune di eroina di Vanessa Roghi (Laterza editore), un libro che ha iniziato il suo percorso proprio da questo sito, da questo collettivo, per il quale Vanessa aveva scritto il primo nucleo della sua opera.  Il 30 novembre Vanessa sarà nella “piccola città” per presentare il libro insieme al collettivo Bianciardi 2022. Appuntamento alle 21.00 alla Fondazione Il Sole, in viale Uranio 40 a Grosseto. Affinché torni ad essere una città aperta al vento e ai forestieri.

Vanessa Roghi, Piccola città. Una storia comune di eroina, Laterza 2018
Vanessa Roghi, Piccola città. Una storia comune di eroina, Laterza 2018

“108 metri. The new working class hero” di Alberto Prunetti

Oggi è il 12 aprile 2018. Domani sera, venerdì 13, alle 21.00, nella sede dell’associazione Kansassìti di Grosseto, noi del collettivo Bianciardi 2022 presenteremo l’ultimo romanzo di Alberto Prunetti, uscito da due settimane appena e già ristampato, plurirecensito, presentato e ripresentato, molto elogiato, amato, ancora mai insultato… Continua a leggere “108 metri. The new working class hero” di Alberto Prunetti